Tottenham, Vieri polemico dopo l’esonero di Pochettino: “Hanno perso tutti la testa”

Le parole dell’ex attaccante, Christian Vieri, a seguito della notizia relativa all’esonero dell’ormai ex tecnico del Tottenham Mauricio Pochettino

vieri

Christian Vieri non ci sta.

Non si spengono i riflettori sulla clamorosa vicenda relativa all’esonero dell’ormai ex tecnico degli Spurs, Mauricio Pochettino: sollevato dal proprio incarico dalla dirigenza londinese nella serata di ieri. A risultare fatale, il complicato avvio di stagione del Tottenham, al quattordicesimo posto in classifica dopo 12 giornate di Premier League, e ormai fuori dalla Coppa di lega inglese. Una decisione che continua a fare discutere il mondo del calcio: diversi infatti sono stati i personaggi che, in queste ore, hanno detto la loro sull’accaduto. Tra questi anche l’ex Inter Christian Vieri, espressosi tramite il proprio profilo Instagram, all’indomani dell’esonero del tecnico argentino.

“Il calcio è ormai diventato una barzelletta. Come si fa a mandare via un allenatore che tre mesi fa ha giocato la finale di Champions League? Hanno tutti perso la testa”, le parole di Vieri diffuse attraverso una “Instagram Stories”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy