Torino, Cairo ironizza: “Verdi? Pagato 22 milioni, neanche a mia moglie ho mai fatto un regalo così”

Torino, Cairo ironizza: “Verdi? Pagato 22 milioni, neanche a mia moglie ho mai fatto un regalo così”

Le parole del presidente granata, Urbano Cairo, relative all’affare Verdi

Urbano Cairo torna a parlare della trattativa che ha portato Simone Verdi a Torino.

Prosegue spedito il cammino dei granata in campionato, rinforzatisi durante il mercato estivo dopo avere chiuso al settimo posto la scorsa stagione. Tra i maggiori colpi messi a segno dalla società piemontese c’è, di certo, quello relativo all’ex Napoli Simone Verdi. Affare di cui il presidente Urbano Cairo, è tornato a parlare durante un’intervista concessa ai microfoni di “Tuttosport”.

“Noi siamo arrivati settimi, avevamo scelto Verdi sin da subito. Lo chiedo al Napoli, tramite l’amico Branchini e De Laurentiis, che chiamo personalmente. Una mossa sbagliatissima, perché se contatti un presidente in prima persona te lo fa pagare di più. Tant’è che mi disse che non potevano venderlo finché non avrebbero trovato un sostituto. Abbiamo pensato ad alterantive estere, ma Verdi era il nostro giocatore. Lo abbiamo preso negli ultimi minuti di mercato facendo uno sforzo importante. Io ho comunque fatto un regalo da 22 milioni, non l’ho mai fatto neanche a mia moglie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy