Tiribocchi-Mediagol: “Calcio e Coronavirus, troppe polemiche. Nuovo Palermo? Rispondo così. Serie A e lotta scudetto…”

Tiribocchi-Mediagol: “Calcio e Coronavirus, troppe polemiche. Nuovo Palermo? Rispondo così. Serie A e lotta scudetto…”

L’intervista esclusiva concessa da Simone Tiribocchi, ex attaccante di Torino e Atalanta e oggi commentatore di DAZN, alla redazione di Mediagol.it

L’intervista

Intervista realizzata da Massimiliano Radicini e Giulia Marraffa

Ex attaccante, con una parentesi da allenatore alle spalle e un presente diviso tra le giovanili del Monza, club in cui ha assunto il ruolo di coordinatore dell’Area offensiva, e DAZN, per il quale fa il commentatore tecnico, Simone Tiribocchi ha finora interamente dedicato la sua vita al calcio a trecentosessanta gradi. Torino, Lecce e Atalanta sono soltanto alcune delle squadre di cui ha vestito le maglie, prima di appendere nel 2014 gli scarpini al chiodo, con alle spalle ben 523 presenze arricchite da 151 reti nelle serie professionistiche. Negli anni scorsi, quindi, le avventure ai margini del rettangolo verde, prima come allenatore, giunta al vertice come vice della formazione Primavera del Chievo Verona, e adesso come collaboratore nel Monza. L’ex attaccante, nel corso di un’intervista esclusiva concessa alla redazione di Mediagol.it, si è soffermato sull’emergenza Coronavirus, che dopo il focolaio di Wuhan ha drasticamente colpito anche l’Italia, uno dei paesi con il maggior numero di contagiati e di decessi legati alle complicazioni dei sintomi del Covid-19. Il mondo del calcio ne sta subendo le conseguenze. I campionati di ogni livello, infatti, sono stati sospesi per evitare la diffusione del CoVid-19, che ha coinvolto in prima persona anche diversi giocatori professionisti. E non solo. Tiribocchi, inoltre, ha parlato del nuovo Palermo, rinato sotto la guida del duo Mirri-Di Piazza a seguito del fallimento, del tecnico rosanero Rosario Pergolizzi, della lotta Scudetto in Serie A, e dell’ex portiere rosanero Stefano Sorrentino, oggi attaccante nel Cervo nella seconda categoria ligure nella squadra allenata dal padre Roberto.

Sfoglia le schede per leggere l’intervista completa…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy