Teramo-Catania, Reginaldo: ” Identità importante, dobbiamo continuare così. Ecco il segreto per vincere”

Le parole del centravanti rossoazzurro

Dobbiamo iniziare le partite con la giusta voglia e la giusta consapevolezza.

Queste le parole di Reginaldo, attaccante centrale del Catania intervenuto nel post gara di Serie C che ha visto la compagine rossoazzurra cadere con il parziale di 0-1 in casa del Teramo. Il centravanti brasiliano ha voluto dire la sua in merito alla gara e alla prestazione generale della squadra, a detta sua nettamente positiva rispetto a quella messa in campo nel derby siciliano contro il Palermo. Tanta voglia e determinazione le chiavi per tornare alla vittoria, quelle che secondo Reginaldo verranno trovate già dalla prossima sfida: “Se iniziamo le gare come le finiamo, possiamo sfidare tutte le squadre. Noi nel secondo tempo usciamo sempre fuori, oggi ancora più del solito – ha proseguito l’attaccante – , ma anche perché abbiamo subito presto un gol. Non dobbiamo comunque ricevere il primo schiaffo per reagire. Dobbiamo mettere la nostra identità e le nostre idee dal primo minuto. In questo momento serve la giusta cattiveria, anche se ci gira male. Sono convinto che ci ritroveremo. Il mister ci dice cosa fare e noi arriviamo preparati”. 

Teramo-Catania, Raffaele: “Giocato alla pari, qualcosa ha cambiato gli equilibri. Obiettivi? Vi dico la mia”

palermo

L’attaccante con un passato al Siena ha poi anche ricordato ai più quel è l’atteggiamento corretto per affrontare una categoria difficoltosa e piena di svariate insidie come la Serie C: “Dobbiamo avere più cattiveria perché quello che diamo non basta. Bisogna spaccare il mondo fin dall’inizio. Abbiamo affrontato le favorite per la vittoria finale, ma non vedo il Catania inferiore a queste squadre. Il campionato è ancora lungo e dobbiamo crederci – ha affermato poi Reginaldo – . Possiamo dire la nostra fino alla fine. Quindici giorni di isolamento per il Covid non sono pochi, ma da mercoledì ci sarà un Reginaldo diverso e una squadra differente”:

Serie C, girone C: il Catania cade a Teramo, un ex Palermo regala la vittoria alla Vibonese. La classifica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy