Tedesco: “Palermo squadra mediocre, decimo posto un fallimento. Boscaglia? Ha pagato solo lui, Sagramola e Castagnini…”

Le parole dell’ex centrocampista, oggi allenatore dei Sirens, Giovanni Tedesco sul momento vissuto dal Palermo

palermo

Parola a Giovanni Tedesco.

Dopo 21 giorni di stop causati dai rinvii delle gare contro Monopoli e Foggia per Covid-19, il Palermo si prepara a tornare in campo per affrontare la Casertana, sabato prossimo alle 12:30. Un match importante per i rosanero che non potranno più compiere passi falsi in vista del rush finale di campionato. A soffermarsi sul momento vissuto dalla compagine siciliana, attualmente decima in classifica a quota 39 punti, è l’ex centrocampista rosanero Giovanni Tedesco ai microfoni di “Tuttomercatoweb”.

“Ho visto tante partite. È decimo in classifica, se devo prendere in giro tutti dico che ha fatto un buon lavoro. Ma vedere il Palermo decimo è un fallimento. Ha pagato Boscaglia, non dovrebbe pagare solo l’allenatore ma anche i dirigenti: Sagramola e Castagnini avrebbero potuto ammettere le colpe e fare un passo indietro. Il Palermo è una squadra mediocre”.

Tedesco si è poi soffermato sul momento vissuto dal Perugia: “Mi sembra una squadra con un’identità. Ha giocatori importanti, d’esperienza. Caserta conosce la categoria e ha vinto con la Juve Stabia. La piazza, come Palermo, merita di più”

Chiosa finale sull’esperienza a Malta e sul futuro: Ho preso la squadra in zona retrocessione e siamo a metà classifica. Il campionato però è bloccato a causa del Covid. Ma allenare in qualunque categoria è sempre un’esperienza. Sono stato a Dubai, poi il COVID mi ha fatto chiudere in anticipo. Ritorno in Italia? Alleno in giro da anni, ho fatto esperienza anche in Europa. Spero di avere una chance in Italia, non guardo la categoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy