Super League, Völler non ci sta: “Crimine contro il calcio, Liverpool si vergogni. Bayern Monaco e Borussia? Hanno spina dorsale”

Le parole del direttore sportivo del del Bayer Leverkusen, Rudi Völler, sulla creazione della Super League

super league

Rudi Völler non ci sta.

Ad unirsi al coro dei personaggi del mondo del calcio – e non solo – ad aver mostrato il proprio dissenso nei confronti della nascita della Super League, anche il direttore sportivo del Bayer Leverkusen, Rudi Völler. L’ex campione del mondo con la Germania a Italia ’90, ha attaccato duramente i fondatori della Super League, commentando con toni duri la creazione della nuova competizione europea.

La definisco un crimine contro il calcio questa Super League. Una società che chiude è un crimine contro il calcio. Per un club in cui i tifosi cantano ‘Non camminerai mai da solo’ , è vergognoso. Il fatto che Bayern Monaco e Borussia Dortmund non partecipino alla creazione di questa competizione significa che hanno spine dorsali”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy