Super League, Ferguson tuona: “Si rinnegano 70 anni di calcio”

L’ex tecnico del Manchester United si schiera contro la nascita della Super League

Roma

La notizia relativa alla

Terremoto nel mondo del pallone dopo la nascita della Superlega ufficializzata questa notte dai 12 club europei fondatori, tra cui Milan, Juventus e Inter per l’Italia. Nonostante l’avversione di Uefa e Fifa le società sono comunque  pronte ad andare avanti nel loro progetto. Diversi tuttavia sono stati i personaggi del mondo del pallone – e non solo – ad aver mostrato in queste ore il proprio dissenso, nei confronti della nascita della nuova competizione. Tra questi anche l’ex tecnico del Manchester United, Alex Ferguson, che considera il progetto “un passo indietro”.

Tutti questi discorsi sono una rottura netta con i settant’anni di storia del calcio europeo per club. Non so se lo United è coinvolto, io non ne sapevo niente. Sono stato giocatore di una provinciale come il Dunfermline negli anni 60 e allenatore dell’Aberdeen che ha vinto una Coppa delle Coppe. Per un piccolo club scozzese era un’impresa come scalare l’Everest. L’Everton sta spendendo 500 milioni di sterline per costruire un nuovo stadio con l’ambizione di giocare la Champions. I tifosi di tutto il mondo amano il torneo così com’è. Quando allenavo io lo United abbiamo giocato quattro finali di Champions e sono state le notti più speciali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy