Spezia, si presenta il coach Italiano: “Da oggi si lavora sulla squadra. Odio perdere”

Conferenza di presentazione per Vincenzo Italiano, nuovo allenatore dello Spezia, reduce dall’annata positiva sulla panchina del Trapani

E’ tempo di presentazioni in casa Spezia.

Ecco Vincenzo Italiano, il nuovo tecnico degli Aquilotti, che prende il posto lasciato del neo allenatore del Palermo, Pasquale Marino. Di seguito alcune delle dichiarazioni del del coach, arrivato dopo l’esperienza sulla panchina del Trapani, riportate da CittadellaSpezia.com :

Quando ti trovi a parlare con un direttore per la prima volta e lui ti elenca certe cose che ha notato del tuo lavoro e sono proprio quelle a cui anche tu tieni. Un allenatore non aspetta altro che sentirsi dire certe cose, di mettersi nelle mani di un direttore che sa individuare bene i calciatori. Lui è innamorato di questo sistema di gioco, affidarmi a lui per me è un onore. Ho capito che qui avrei avuto modo di esprimere tutte le mie idee. Inizio a lavorare con un gruppo che ha una base solidissima e che ha già lavorato in un certo modo. Ho tantissimi giocatori funzionali all’idea di calcio che ho, ho seguito molte partite dello Spezia e ho visto un calco che ha fatto divertire la piazza. L’idea è quella di proseguire su questa strada-ha continuato l’ex calciatore del Chievo di portare tante persone allo stadio e di ottenere risultati attraverso il gioco. Da oggi lavoriamo alla costruzione della squadra. Mi auguro di vivere giornate come quelle di Trapani. Bisogna sempre essere ambiziosi nella vita e nello sport, credo ci siano i presupposti per fare bene, per rimanere nelle zone alte della classifica. Cercheremo di fare il meglio possibile. Sia io che il direttore odiamo perdere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy