Spezia-Milan, Pioli: “Calhanoglu titolare, ma c’è un ballottaggio. Gazidis? Siamo in sintonia”. E sui rinnovi…

Le dichiarazioni del tecnico rossonero alla vigilia della sfida contro lo Spezia

milan

Il Milan scalda i motori in vista della sfida di domani contro lo Spezia.

E’ tutto pronto al “Picco” dove, domani sera, Milan e Spezia si affronteranno nell’anticipo serale della 22^ giornata di Serie A. Un match analizzato alla vigilia dal tecnico rossonero, Stefano Pioli, intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-gara.

“La preparazione è stata fatta per arrivare pronti e determinati, contro un avversario che ci aveva creato difficoltà nella gara d’andata, che ha battuto il Napoli e la Roma. E’ stata una buona settimana. A parte Diaz e Maldini stanno tutti bene. Ho buoni margini d scelta. Penso solo alla partita di domani, poi da lunedì penserò alle prossime partite. Ora posso fare tante scelte. Dico sempre che oltre ai titolari sono molto importanti anche coloro che entrano. Chi arriva da qualche infortunio fa fatica a giocare ogni giorni, gli altri faranno meno fatica. Ma io ora penso solo alla partita di domani. Domani chi giocherà sulla trequarti? Calhanoglu giocherà dall’inizio. A sinistra sono in ballottaggio Rebic e Leao”.

Sulle parole di Gazidis: “Mi hanno fatto molto piacere. Siamo in sintonia, il nostro rapporto è cresciuto nel tempo. Siamo in completa sintonia e la stessa cosa vale con il resto del club. Andiamo tutti nella stessa direzione, vogliamo riportare in alto il Milan”. 

Sui rinnovi: Il club ha già detto la sua. Noi siamo fiduciosi di continuare insieme. I ragazzi sono concentrati sul lavoro, sono sereni e hanno grande voglia di fare. Il club sta costruendo qualcosa di importante, vogliamo ottenere il massimo da questa stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy