Spal-Parma, Semplici: “Con questo furore possiamo mettere in difficoltà tutti. Strefezza? Non è l’unico ad essere cresciuto”

Spal-Parma, Semplici: “Con questo furore possiamo mettere in difficoltà tutti. Strefezza? Non è l’unico ad essere cresciuto”

Le parole dell’allenatore della Spal, Leonardo Semplici, a margine della sfida contro il Parma

Torna a vincere la Spal.

Dopo aver maturato 3 ko consecutivi in campionato, i biancazzurri, ritrovano il successo nell’anticipo della settima giornata di Serie A grazie alla rete di Petagna. Intervenuto a margine della sfida contro il Parma andata in scena questo pomeriggio al “Paolo Mazza”, il tecnico Leonardo Semplici, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” analizzando la prova offerta dalla sua squadra.

“È stata una partita difficile contro una squadra ostica che sfrutta benissimo le sue caratteristiche. Abbiamo ritrovato alcuni giocatori che fino ad oggi erano in ritardo di condizione. Conosciamo qual è il nostro obiettivo, ma se giochiamo con questo furore possiamo mettere in difficoltà tutti. Dopo due anni di serie A tutti si aspettavano qualcosa in più, ma anche quest’anno cercheremo di raggiungere la salvezza. Abbiamo avuto qualche difficoltà iniziale, adesso dobbiamo continuare a lavorare per migliorare. La sosta per le nazionali? Qualche giocatore ha bisogno di lavorare e di ritrovare la condizione. Purtroppo abbiamo avuto due infortuni pesanti, ma noi ci crediamo”.

L’allenatore si è inoltre espresso sulla prova offerta da Strefezza: “Il ragazzo è cresciuto negli ultimi anni, ci crediamo molto e siamo convinti che possa fare bene anche in serie A. Non è il solo, abbiamo altri giocatori importanti come Igor. Faccio i complimenti ai ragazzi, siamo stati bravi con le coperture preventive, non abbiamo mai mostrato il fianco all’avversario. Se giochiamo e lottiamo con questa voglia, mettendo in campo le nostre caratteristiche, possiamo toglierci tante soddisfazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy