SPAL-Napoli, Semplici: “Sono soddisfatto, risultato straordinario. Continuiamo a crescere, giocando così…”

SPAL-Napoli, Semplici: “Sono soddisfatto, risultato straordinario. Continuiamo a crescere, giocando così…”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico degli estensi Leonardo Semplici al termine di SPAL-Napoli

La SPAL mette il freno al Napoli nella nona giornata del campionato di Serie A.

La squadra di Leonardo Semplici, tra le mura amiche del ‘Paolo Mazza’, ha agguantato il pareggio contro gli azzurri grazie a una rete di Kurtic, che ha risposto al gol messo a segno da Milik al 9′.

Serie A, 9a giornata: l’Atalanta ne fa 7, il solito Napoli fermato dalla Spal. Risultati e classifica

Il tecnico degli estensi, intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del match, ha commentato la prestazione dei suoi: “Sono soddisfatto perché sapevamo di affrontare una squadra di valore, più forte della SPAL. Abbiamo avuto un pizzico di fortuna, ma la squadra ha fatto bene, ha creato opportunità, è stato bravo anche Ospina oltre Berisha. Sappiamo le difficoltà del campionato, ma giocando con questo spirito porteremo anche quest’anno a casa il risultato. I ragazzi sono consapevoli del percorso che bisogna fare. Dopo la Juventus il Napoli ha il miglior organico, bisognava fare una partita sopra le righe. Era normale patire certe situazioni, ma siamo stati bravi a soffrire tutti insieme, pubblico compreso. Il Napoli è bravo a giocare tra le linee e col tipo di gioco che hanno potevano metterci in difficoltà. Dovevamo tenere la linea alta, ci siamo riusciti e il risultato ci conforta. Non abbiamo gestito la partita come volevamo a volte, non solo per bravura del Napoli, anche per demeriti nostri. Ma stiamo facendo un nuovo gruppo, creando una nuova identità. Esterni? L’anno scorso avevamo i migliori del campionato, ora li abbiamo rimpiazzati. Chi c’è ora sta provando a crescere, interpretano discretamente il ruolo. Dobbiamo crescere tutti per fare anche con squadre come il Napoli partite di gran furore agonistico. Mi piace riunire i ragazzi alla fine per dire poche parole per far sì che capiscano l’importanza del risultato. Siamo andati poi a coinvolgere i nostri tifosi, che oggi ci hanno sospinto a questo risultato straordinario”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy