SPAL-Napoli, Semplici: “Avversari di valore, faremo la partita della morte”. E sugli infortunati…

SPAL-Napoli, Semplici: “Avversari di valore, faremo la partita della morte”. E sugli infortunati…

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico estense Leonardo Semplici alla vigilia di SPAL-Napoli

Spal

Meno di ventiquattro ore a SPAL-Napoli, gara valida per la nona giornata del campionato di Serie A.

Gli estensi, tra le mura amiche del ‘Paolo Mazza’, affronteranno gli azzurri di Carlo Ancelotti, reduci dalla vittoria in Champions League contro il Salisburgo. L’obiettivo, dopo la sconfitta della scorsa giornata, è quello di ottenere punti utili per allontanarsi dalla zona retrocessione.

Il tecnico Leonardo Semplici, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match, ha parlato dell’ostico impegno in programma: “Il Napoli è una squadra di valore assoluto. Noi dobbiamo fare una partita straordinaria. Ci siamo allenati al meglio in settimana per far sì che i ragazzi facciano una partita alla morte, cercando di portare a casa punti che sarebbero di vitale importanza. Contro di loro, ce ne sono pochi di vantaggi. Dopo la Juventus, sono la squadra migliore a livello di organico e di esperienza in panchina. I ragazzi però si sono allenati bene in settimana. In linea di massima schiererò la stessa SPAL che ha giocato contro il Cagliari. Poi con più partite ravvicinate, faremo le nostre scelte in base alla condizione fisica della squadra e ai risultati che otterremo“.

A proposito, invece, dei giocatori a sua disposizione: “Strefezza sarà convocato. Ma per le scelte aspettiamo domani, dopo le valutazioni del caso. Murgia anche se ha iniziato la stagione giocando e ora non lo sta facendo, lo considero comunque tra i titolari. Con tante gare ravvicinate anche lui avrà spazio, come lo avranno tutti gli altri. Vicari si è allenato e sta bene. Ha recuperato e mi auguro che possa giocare tutta la partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy