Spagna, a lutto il mondo del calcio: Luis Enrique annuncia la morte della figlia Xana

Spagna, a lutto il mondo del calcio: Luis Enrique annuncia la morte della figlia Xana

È morta a soli 9 anni la figlia di Luis Enrique, Xana: la bambina ha lottato per cinque mesi contro un tumore alle ossa

Il mondo del calcio si stringe attorno a Luis Enrique.

L’allenatore spagnolo, pochi istanti fa, ha annunciato attraverso il suo account Twitter la morte della figlia Xana. La bambina si è spenta a soli nove anni a causa di un tumore alle ossa, dopo avere combattuto per cinque lunghi mesi. A giugno il tecnico aveva rassegnato le dimissioni dal ruolo di c.t. della Nazionale Spagnola per ‘motivi personali’ che gli impedivano di seguire la squadra assiduamente. La questione era stata trattata con massimo riserbo e, nonostante attraverso alcuni media fosse trapelato che le ragioni dell’addio fossero da ricondurre a gravissimi problemi familiari, soltanto oggi si apprende, tramite la terribile notizia, che l’ex Roma si è allontanato per seguire da vicino l’evoluzione della malattia della figlia e starle accanto negli ultimi drammatici momenti.

Nostra figlia Xana è deceduta questo pomeriggio all’età di 9 anni dopo aver combattuto per 5 intensi mesi contro l’osteosarcoma. Ringraziamo tutti per le manifestazioni d’affetto ricevute durante questi mesi e apprezziamo la discrezione e la comprensione avuta nei nostri confronti. Ringraziamo anche il personale degli ospedali di San Joan de Deu e Sant Pau per la loro dedizione e cura, ai medici, alle infermiere e a tutti i volontari. Con una menzione speciale al team ospedaliero di Sant Joan de Deu. Ci mancherai moltissimo, ma ti ricorderemo ogni giorno della nostra vita nella speranza che in futuro ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guida la nostra famiglia. Riposa Xanita“, questo lo straziante messaggio pubblicato sui social.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy