Somma: “Tutto sul mio ruolo, io a disposizione del mister. Ternana? Un dovere dire la nostra su tutti i campi”

Le dichiarazioni del nuovo difensore Michele Somma

E’ il giorno di Michele Somma.

Arrivato a Palermo per rinforzare l’organico a disposizione di Roberto Boscaglia, il difensore classe ’95, che ha firmato un contratto triennale con il club di Viale del Fante, è intervenuto in conferenza stampa per rilasciare le prime dichiarazioni da neo tesserato rosanero.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Mercoledì in campo contro la Ternana da terzino? Mi sento pronto per scendere in campo e sono a disposizione della squadra, la decisione chiaramente spetterà al mister. Io ho sempre fatto il centrale nella mia carriera, ma ho anche giocato a destra e a sinistra; sento mio il centrale di difesa ma la cosa più importante è giocare. La sfida a papà? Lo dovevo battere per forza altrimenti mi avrebbe preso in giro (ride ndr), sarebbe stata una bella gara, ma è stata solo rinviata. È stata una settimana atipica per le tante battute nello spogliatoio. Con mio padre non ho praticamente parlato della partita anche perché era una situazione delicata sia per me che per lui. L’appuntamento con il Potenza è stato solo rinviato. Ternana? È una delle squadra da battere nel girone, noi abbiamo il dovere di dire la nostra su tutti i campi. Proveremo a mettere in difficoltà tutti, il nostro obbligo è dire la nostra contro tutti e avere la voglia di portare a casa un risultato importante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy