Serie D, parla il presidente Sibilia: “La LND ha sospeso il campionato in anticipo, ecco qual è la mia idea”

Serie D, parla il presidente Sibilia: “La LND ha sospeso il campionato in anticipo, ecco qual è la mia idea”

Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti ha provato a chiarire i piani che si potranno attuare nel mondo del calcio non appena l’emergenza Coronavirus si sarà conclusa

Parola a Cosimo Sibilia.

Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti si è espresso sull’emergenza Coronavirus che ha colpito il mondo intero e in particolar modo l’Italia. Il Bel Paese si è fermato in ogni sua attività compreso il calcio che riprenderà non appena tutto sarà finito. L’LND è stata la prima a fermarsi come confermato da Sibilia che, ai microfoni di ‘Stadio Aperto‘ in onda su TMW Radio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Prima di tutto dobbiamo auspicare che si chiuda questo disastro che stiamo vivendo. La priorità è quella sanitaria. Con le condizioni adeguate, però, spero che si possa concludere la stagione, preferisco che il campo sia l’unico a parlare. Porterò avanti il concetto che il rettangolo di gioco è l’unico giudice rispetto a promozioni e retrocessioni. La Lega Dilettanti ha bloccato i campionati il 23 febbraio solo in alcune regioni, qualche giorno dopo abbiamo bloccato tutto. Abbiamo anticipato gli eventi, anziché seguirli. Siamo una lega compatta e coesa e sono contento del lavoro che abbiamo fatto fino a ora. Ma preferisco parlare solo di calcio dilettantistico, e non di altre leghe. Sono presidente da circa tre anni e abbiamo ottenuto grandi risultati. Stiamo solo pensando a metterci dietro le spalle questa brutta pagina che stiamo vivendo, dopo di che avremmo modo di parlare di ciò che vorremmo portare avanti in futuro. Sicuramente ci saranno nuovi progetti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy