Serie B, Palermo out: il commissariamento può accelerare la creazione di una nuova società…

Serie B, Palermo out: il commissariamento può accelerare la creazione di una nuova società…

L’eventuale commissariamento del Palermo Calcio potrebbe velocizzare l’iter per la nascita di una nuova società

Fine dei giochi per il Palermo Calcio nel mondo dei professionisti, a causa dell’esclusione dal prossimo campionato di Serie B.

(Palermo, bando per la Serie D: l’iter può partire già dopo il 12 luglio. Dettagli e precedenti)

Alla mannaia della Covisoc giunta nella giornata di ieri si aggiungerà il definitivo colpo di grazia del Consiglio Federale che il 12 luglio, con ogni probabilità, ufficializzerà l’estromissione del club rosanero dal torneo cadetto e darà, dunque, quasi in maniera automatica, il via alla pubblicazione del bando da parte dell’amministrazione comunale per l’individuazione della nuova società a cui affidare il titolo sportivo del Palermo, che dovrà così ripartire dalla Serie D.

(Serie B, Palermo fuori dai giochi: il Venezia vede la riammissione, la speranza del Padova…)

Il tutto a meno che, come riporta all’interno della propria edizione odierna La Repubblica – Palermo, oggi il club siciliano non venga commissariato nel corso dell’udienza che si terrà davanti alla quinta sezione civile del Tribunale di Palermo e che dovrà pronunciarsi in merito alla richiesta della Figc presentata circa un mese fa. L’eventuale commissariamento della società di Viale del Fante, infatti, potrebbe accelerare l’iter per la creazione di un “nuovo Palermo Calcio.

(Palermo, pagelline del dramma. I sorrisi della De Angeli, le camicie di Salvatore, le medicine sbagliate di Lucchesi. E Mirri appare un gigante)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy