Serie A, Milan-Inter 0-2: decidono Brozovic e Lukaku, il derby di Milano va a Conte

Serie A, Milan-Inter 0-2: decidono Brozovic e Lukaku, il derby di Milano va a Conte

Il commento della sfida tra il Milan e l’Inter, anticipo serale della quarta giornata di Serie A

L’Inter batte il Milan.

Tra le mura dello stadio San Siro è andata in scena la sfida tra i rossoneri e i nerazzurri, che si sono affrontati in quello che è stato l’anticipo serale della quarta giornata di Serie A. Partono subito forte le due compagini, ma gli uomini di Antonio Conte prendono in mano la gara e dopo 10 minuti costruiscono la prima occasione da gol: Rodriguez rischia con un retropassaggio pericoloso che viene quasi intercettato da Lautaro Martinez, bravo in uscita Donnarumma che si salva in calcio d’angolo. La partita prosegue a ritmi altissimi con l’Inter che sfiora il vantaggio al 21′Sensi serve Lautaro che calcia a botta sicura ma trova le mani di Donnarumma, sulla respinta si avventa D’Ambrosio che calcia con la porta spalancata ma non riesce a buttare la palla in rete.

Al 35′nerazzurri passano in vantaggio con un cross verso D’Ambrosio che si coordina in rovesciata e trova ancora la risposta di Donnarumma: il portiere del Milan non blocca e sulla sua respinta arriva prima di tutti Lautaro, che mette la palla in rete. Il direttore di gara aspetta il check del Var e annulla per la posizione di fuorigioco del terzino nerazzurro.

Passano i minuti e anche il Milan si rende pericoloso con Suso, che parte in contropiede a campo aperto e arriva fino all’area di rigore avversaria, ma al momento del tiro si fa murare dal grande intervento di Asamoah. Dopo quattro minuti altra occasione per i rossoneri, con Leao che si libera sulla destra con un bel dribbling e crossa al centro verso Piatek: il centravanti polacco anticipa il suo diretto marcatore ma di testa non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.

Dopo 45 minuti di parità assoluta la gara si sblocca nel secondo tempo, ed è l’Inter a passare in vantaggio al 49′: sugli sviluppi di un calcio piazzato Sensi serve Brozovic che calcia trovando la deviazione fatale di Leao, Donnarumma beffato e 0 a 1. L’arbitro prima annulla su segnalazione del guardalinee, poi riconvalida la rete dopo il check del VAR. Gli uomini di Marco Giampaolo provano ad attaccare alla ricerca del pareggio, ma sono ancora i nerazzurri a trovare la via del gol al minuto 78: cross di Barella dal lato sinistro del campo e colpo di testa perfetto di Lukaku che batte Donnarumma e firma lo 0 a 2.

Due minuti dopo l’Inter va vicino al terzo gol con Politano che parte dal lato destro del campo, si accentra e calcia a giro con il mancino colpendo in pieno la traversa. A pochi minuti dalla fine occasione per il Milan con Theo Hernandez, che si accentra partendo dalla sinistra e col mancino colpisce la parte esterna del palo. Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria dell’Inter, che vince un altro derby e continua a mantenere il primo posto in classifica: grande inizio di Conte che trascina i suoi uomini da soli in cima alla classifica.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy