Serie A, Inter-Sassuolo 0-0: Icardi non incide, De Zerbi sfiora l’impresa

Serie A, Inter-Sassuolo 0-0: Icardi non incide, De Zerbi sfiora l’impresa

Il commento della sfida tra i nerazzurri e i neroverdi, valida per la ventesima giornata di campionato

Appena terminata la sfida di San Siro.

L’Inter e il Sassuolo si sono affrontati in quella che è stata la sfida valida per la ventesima giornata di Serie A, alla ricerca di tre punti fondamentali per continuare a sognare l’Europa. I padroni di casa partono subito bene spinti dalle accelerazioni di Matteo Politano, grande ex della gara, che sulla fascia destra mette subito in difficoltà Rogerio. Gli ospiti riescono però a superare le difficoltà iniziali e tornano in partita, andando vicini al gol del vantaggio al minuto 14: Manuel Locatelli sfrutta un buco lasciato dalla difesa nerazzurra ed entra in area di rigore, ma il suo tiro in diagonale sfiora il palo.

Le due squadre continuano a lottare con intensità sfruttando le ripartenze in velocità, ma l’occasione più importante della prima frazione di gara passa dai piedi di Politano, al minuto 31: Ivan Perisic serve in profondità il classe ’93 che calcia di controbalzo, trovando però una spettacolare risposta di Andrea Consigli che salva così il risultato.

Il secondo tempo inizia così come era terminato il primo, con l’Inter che spinge alla ricerca del vantaggio: al 48′ Federico Peluso colpisce di testa ad un metro di distanza dalla sua porta, anticipando anche Consigli e rischiando un clamoroso autogol, palla che esce fuori di pochissimo. Il Sassuolo risponde e al minuto 56 sfiora la rete con Kevin-Prince Boateng, che impatta di testa un cross di Locatelli ma trova una risposta stupenda di Samir Handanovič.

I padroni di casa soffrono la poca partecipazione alla manovra di Mauro Icardi, che tocca pochissimi palloni e non riesce nemmeno a rendersi pericoloso dalle parti di Consigli. A pochi minuti dalla fine i neroverdi sfiorano il gol della vittoria, con Jeremie Boga che rientra sul destro e calcia ma trova le mani di Handanovic, sulla respinta Mehdi Bourabia appoggia a botta sicura ma la sua conclusione viene murata da un calciatore avversario.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce lo 0 a 0 finale, Luciano Spalletti spreca una grandissima occasione per tenere il passo del Napoli, che domani affronterà la Lazio al San Paolo e avrà la possibilità di allungare ulteriormente sull’Inter. Roberto De Zerbi si accontenta di un punto molto importante ottenuto al termine di una trasferta decisamente complicata, ma rimane l’amaro in bocca per non essere riuscito a scalare la classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy