Serie A, emergenza Coronavirus: scoppia il caso calendari! Lega a lavoro per trovare una soluzione. I dettagli

Serie A, emergenza Coronavirus: scoppia il caso calendari! Lega a lavoro per trovare una soluzione. I dettagli

Il programma del prossimo turno di Serie A potrebbe subire uno straordinario stravolgimento: le riunioni d’emergenza proseguono ad oltranza

La Lega Serie A è nel caos.

L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus in Italia che, nelle ultime due settimane ha colpito il Paese, ha causato anche l’interruzione della maggior parte delle gare del più alto livello professionistico italiano. Sono stati solamente quattro i match andati in scena nel weekend. Con la classifica parzialmente aggiornata, la Lazio si trova in testa alla classifica dopo vent’anni dall’ultima volta. L’Atalanta, invece, ha confermato ancora una volta il suo stato di grazia, infliggendo una pesantissima goleada: sette gol ai danni del Lecce dell’ex Palermo Fabio Liverani.

In particolare, Paolo Dal Pino, presidente della Serie A e Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, sono impegnati da sabato scorso in una querelle in merito al rinvio last minute del derby d’Italia a mercoledì 13 maggio. Nonostante la data utile allo svolgimento del big match sia stata già pianificata, nella giornata di mercoledì è stata convocata d’urgenza a Roma l’assemblea della Lega.

Due le ipotesi al vaglio: la prima prevede che si giochi regolarmente la ventisettesima giornata di campionato di Serie A con quattro partite (GenoaParma, FiorentinaBrescia, TorinoUdinese e RomaSampdoria) che verrebbero giocate tra sabato e domenica, e altre cinque (InterSassuolo, BolognaJuventus, Hellas VeronaNapoli, SPALCagliari e LecceMilan) il prossimo lunedì 9 marzo. Un’ipotesi che potrebbe verificarsi in virtù della scadenza del decreto restrittivo per la disputa delle gare a porte chiuse, con AtalantaLazio che dovrebbe essere invece rinviata a data da destinarsi, a causa dell’impegno contro il Valencia in Champions League dei bergamaschi in programma martedì 10 marzo.

La seconda ipotesi, invece, prevederebbe il recupero della ventiseiesima giornata nel corso del prossimo weekend: UdineseFiorentina e SampdoriaHellas Verona verrebbero disputate tra sabato e domenica, mentre MilanGenoa, ParmaSPAL, SassuoloBrescia e la gara in chiave scudetto, JuventusInter lunedì 9 marzo. In questo caso, tutto il calendario di Serie A slitterebbe di una giornata aggiungendo un turno il 13 maggio, termine ultimo oltre il quale non è più possibile disputare match alla luce dei ritiri delle Nazionali in vista di Euro 2020.

Infine, a prescindere da quale decisione verrà presa, resterebbero da recuperare quattro gare della venticinquesima giornata: AtalantaSassuolo e InterSampdoria ancora a data da destinarsi; mentre mercoledì 11 marzo andranno in scena i recuperi di TorinoParma e Hellas VeronaCagliari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy