Serie A, Brescia-Torino 0-4: poker granata, a segno Belotti e Berenguer. Il commento

Il commento di Brescia-Torino, match valido per la dodicesima giornata del campionato di Serie A

torino

Il Brescia cade contro il Torino nella dodicesima giornata del campionato di Serie A.

Tutto facile per la squadra di Walter Mazzarri tra le mura del ‘Rigamonti’. I granata si mostrano fin dai primi istanti pericolosi, con un tiro al 5′ di Meité che esce di poco. La svolta in favore degli ospiti arriva però a un quarto d’ora dal fischio d’inizio, quando sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Verdi dal limite dell’area Cistana in barriera colpisce il pallone con un braccio. È calcio di rigore. A realizzare la rete dal dischetto è Belotti. Passano soltanto dieci minuti e le Rondinelle commettono un altro fatale errore. Sugli sviluppi di un’azione offensiva, a colpire la sfera con una mano, questa volta, è Mateju. Dopo un controllo al VAR è ancora calcio di rigore in favore dei piemontesi. Belotti firma la doppietta. Il Toro a questo punto, in vantaggio di due reti, gestisce la gara con tranquillità, impedendo agli avversari di ripartire. Al 41′ la situazione per la squadra di Fabio Grosso si complica ulteriormente. Il direttore di gara, infatti, mostra il secondo giallo a Mateju, colpevole di avere fermato irregolarmente una ripartenza degli avversari. I granata tornano negli spogliatoi in dieci.

Nella ripresa il Brescia, nonostante l’inferiorità numerica, prova a impensierire gli avversari. Al 55′ Aye mette in difficoltà Sirigu, che riesce a respingere e sul tentativo di tap-in di Spalek compie un vero e proprio miracolo mandando in calcio d’angolo il pallone. Nulla da fare per le Rondinelle, che devono arrendersi agli avversari. Neanche l’inserimento di Donnarumma dalla panchina riesce a mandare in rete gli uomini di Fabio Grosso. Nel finale arriva, invece, il poker del Torino grazie a una doppietta di Berenguer. Lo spagnolo segna prima in girata al 75′, su assist di Laxalt, e cinque minuti dopo sfruttando un’ingenuità di Sabelli. Finisce con il risultato di 0-4 il match del ‘Rigamonti’.

Al debutto sulla panchina delle Rondinelle, Fabio Grosso incassa un poker e porta a casa zero punti. Il Brescia resta a quota 7 in coda alla classifica, mentre il Torino sale a 14 punti. I granata, alla prossima giornata, ospiteranno l’Inter, ad attendere la neo-promossa all’Olimpico invece ci sarà la Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy