Serie A, Amauri: “La Superlega non una bella cosa. Juventus in Champions League? Vi dico la mia”

Le dichiarazioni dell’ex attaccante di Palermo e Juventus

Serie A

Amauri Carvalho de Oliveira e il tackle sulla Superlega.

Serie A 33a giornata: Darmian gol, vittoria in chiave scudetto per l’Inter. Pari tra Fiorentina e Juventus. La classifica aggiornata

L’ex bomber del Palermo è stato intervistato da Radio Bianconera, nel corso del format di approfondimento sportivo chiamato Terzo Tempo. In particolare, Amauri ha affrontato scottanti tematiche in chiave Juventus ed Inter.

Serie A

Sulla Juventus: “Ho visto e ho letto molte cose sulla Superlega, sono d’accordo con tutti quelli che hanno scritto che non era una bella cosa. Infatti, abbiamo visto che fine ha fatto: è cambiato tutto nel giro di 48 ore e secondo me è giusto così. Da giocatore della Juventus ma anche da tifoso non avrei apprezzato questa cosa, i ragazzi sognano di arrivare a giocare a certi livelli. È bello affrontare il Real Madrid ma è ancora più bello quando te le guadagni certe partite attraverso il campionato”.

Sull’Inter di Antonio Conte che si appresta ad alzare al cielo il titolo di Campione d’Italia: “Il campionato quest’anno è difficile, si sapeva. Prima o poi doveva succedere che anche altre squadre si attrezzassero per vincere il campionato. La Juve ha comunque alzato già una coppa e ha una finale da giocare. Al di là dell’eliminazione in Champions che è diventata un po’ una maledizione, penso che i bianconeri riusciranno a qualificarsi per la prossima edizione”.

Inter-Verona, Conte: “Vittoria importantissima, vedo il 95% dello scudetto. L’esultanza? Ha un significato preciso”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy