Sassuolo-Fiorentina, De Zerbi: “Voglio morire giocando, niente giustificazioni. Gli errori…”

Sassuolo-Fiorentina, De Zerbi: “Voglio morire giocando, niente giustificazioni. Gli errori…”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico neroverde Roberto De Zerbi al termine di Sassuolo-Fiorentina

Beffa per il Sassuolo nel turno infrasettimanale valido per la decima giornata del campionato di Serie A.

I neroverdi, impegnati tra le mura amiche contro la Fiorentina, dopo essere andati in vantaggio grazie a una rete di Boga si sono fatti rimontare, rimediando una sconfitta.

Serie A, 10a giornata: la Juventus conquista i 3 punti sul gong, ok Lazio e Roma. Risultati e classifica

Il tecnico Roberto De Zerbi, intervenuto in conferenza stampa al termine del match, ha commentato la prestazione dei suoi: “Io credo che questa partita si debba valutarla secondo due situazioni: la prima sono gli episodi perché il gol dell’1-2 parte da un errore di Duncan nel rinvio, il 2-2 mancato è un errore pesante che avrebbe potuto portarci al pari, la seconda cosa è che abbiamo smesso di giocare nel secondo tempo e questa è una squadra che deve giocare sempre. E’ mancato lo spirito propositivo, il gusto di giocare ma questo lo risolviamo velocemente. Ho detto prima allo staff che abbiamo mille giustificazioni, gli infortuni ma voglio morire giocando”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy