Sasà Salvaggio: “Tutto questo è un regalo dell’era Zamparini, i Tuttolomondo hanno comprato per rivendere”

Sasà Salvaggio: “Tutto questo è un regalo dell’era Zamparini, i Tuttolomondo hanno comprato per rivendere”

Le dichiarazioni rilasciate dal noto comico palermitano, Sasà Salvaggio: “Abbiamo lottato per questa Serie B e adesso rischiamo di non iscriverci. Ormai bisogna aspettare per scoprire la verità”

L’opinione di Sasà Salvaggio.

Il noto comico ed attore teatrale palermitano, intervistato da Il Giornale di Sicilia, si è espresso con le seguenti dichiarazioni per ciò che concerne il giallo scoppiato in questi giorni relativamente all’iscrizione del Palermo Calcio al prossimo campionato di Serie B, soffermandosi inoltre sulla precedente gestione Zamparini e sulle motivazioni che hanno spinto la famiglia Tuttolomondo ad acquisire le quote societarie del club di Viale del Fante.

Le chiacchiere stanno a zero, nella vita contano i fatti – esordisce -. Tutto questo è ancora un regalo dell’era Zamparini, in società c’è gente che era nel suo giro come la De Angeli. La famiglia Tuttolomondo, secondo me, aveva comprato la società per poi rivenderla in futuro. Non credo che abbiano grandi capacità economiche, vorrei vedere se sono pronti a pagare 47 milioni di euro. Abbiamo lottato per questa Serie B e adesso rischiamo di non iscriverci. Ormai bisogna aspettare per scoprire la verità. Tacopina già da venti giorni lo dice che non ci saremmo iscritti, ma la Lega non ha ancora detto nulla“.

Ti potrebbe interessare: (D’Antoni: “Fondamentale che il Palermo si iscriva, i processi li faremo dopo. Spero che…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy