San Tommaso-Palermo, Liquidato: “Pronti a giocarcela, vogliamo fare punti. Savoia? Vittima dei rosanero, vi spiego”

San Tommaso-Palermo, Liquidato: “Pronti a giocarcela, vogliamo fare punti. Savoia? Vittima dei rosanero, vi spiego”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del San Tommaso, Stefano Liquidato, in vista della gara contro il Palermo

“San Tommaso-Palermo? Sarà Davide contro Golia, ma noi siamo pronti”. 

Lo ha detto Stefano Liquidato. Con queste parole, il tecnico del San Tommaso, ha analizzato in conferenza stampa la gara contro il Palermo di mister Rosario Pergolizzi, gara valida per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di Serie D e in programma alle ore 14.30 allo Stadio “Modestino De Cicco” di Pratola Serra. 

“Difficilmente rivedremo una partita del Palermo in casa del San Tommaso, loro appartengono a altre categorie. Con i ragazzi abbiamo fatto leva su questo, ma anche sulla prestazione di domenica contro il Savoia. Giochiamo con una corazzata ma quando si gioca contro squadre come queste si mette sempre qualcosa in più. Faremo il possibile per fare punti perché abbiamo una situazione di classifica difficile. I punti sono pochi, potremmo fare di più in determinate partite e quando si vive un trend negativo è ancora peggio, non abbiamo quella squadra che nei momenti difficili può uscirne ma ce la giocheremo fino all’ultimo minuto. L’andata? Era un’altra partita, era la loro prima  in casa e i nostri giocatori erano pieni di ansie. Se la mettiamo sul piano tecnico il distacco è abissale: dovremo correre più di loro. Per questo e per molto altro sarà la partita della vita. É una partita che si gioca da sé: spero che l’impatto sia buono”.

Se da una parte, i rosanero potranno fare affidamento sul nuovo acquisto Roberto Floriano, dall’altra il San Tommaso potrà contare sull’attaccante, neo arrivato, Konate: “Domenica a Torre Annunziata dopo la gara abbiamo ricevuto complimenti da tutti, dai giornalisti e anche dal Savoia e ho chiesto alla mia società se mi potesse fare un regalo. Ringrazio il direttore per aver portato un giocatore che finora era mancato. Crediamo che ci dia un grosso apporto”.

Chiosa finale sulla continua sfida a distanza tra Palermo e Savoia: “Ho visto il Savoia più squadra, giocano meglio al calcio, contro di loro abbiamo preso due calci piazzati e la qualità dei giocatori fa la differenza. Il Palermo ha un pubblico molto caloroso, si dice che per ora si veda poco gioco ma l’importante alla fine è il risultato. Il Savoia penso sia una vittima del Palermo perché se i rosa non fossero stati inseriti in questo girone sarebbe stato promosso senza problemi, all’inizio nessuno si aspettava il Palermo in questa categoria per questo secondo me sono vittima dei rosanero. Per noi è un lusso giocare con una squadra come il Palermo ma per i palermitani non è la stessa cosa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy