Sampdoria-Brescia, Ranieri: “Fiducia in Quagliarella, domani servirà umiltà. Balotelli? Possiamo fermarlo”

Sampdoria-Brescia, Ranieri: “Fiducia in Quagliarella, domani servirà umiltà. Balotelli? Possiamo fermarlo”

Le parole del tecnico blucerchiato, Claudio Ranieri, in vista della sfida contro il Brescia

Ranieri

I blucerchiati scaldano i motori.

E’ tutto pronto per Sampdoria-Brescia, match valido per la diciannovesima giornata di Serie A, in programma domenica pomeriggio al “Ferraris” di Genova. Intervenuto in conferenza stampa a pochi giorni dalla sfida, il tecnico Claudio Ranieri, ha parlato in conferenza stampa trattando i temi più caldi in casa blucerchiata.

“Quando giochiamo da squadra, belli compatti, creiamo problemi agli avversari. Ora mi aspetto la stessa prova di determinazione e di umiltà contro un Brescia molto ben organizzato. Sarà una partita difficilissima, anche loro vengono qua per vincere. Dobbiamo stare molto attenti. E’ una squadra che conosce il calcio, si conosce da diversi anni. Dobbiamo essere consapevoli delle difficoltà della gara. Balotelli è un campione. Ha nel suo arco differenti frecce per far gol. Si ferma con l’intelligenza e con la serenità. E, come detto prima, dobbiamo giocare da squadra”.

Ranieri si è poi soffermato sul momento vissuto dal Brescia e sull’obiettivo salvezza: “Il Brescia gioca a calcio. Gioca a memoria. Sanno i movimenti da fare. Noi dobbiamo essere molto attenti e per farlo dobbiamo essere umili nel rispettarli. Io so quello che andiamo ad affrontare spero di averlo trasmesso ai ragazzi. Da quando sono venuto, da ultimo in classifica, sono stato molto positivo. E’ la mia natura. Vedo che ci sono diverse squadre, non so se saranno sufficienti i 40 punti . Dobbiamo credere in quello che facciamo, ci saranno alti e bassi ma non dobbiamo abbatterci”.

Chiosa finale sugli infortunati: “Sono sempre infortuni di contusioni. Per cui, come si fermano questi infortuni? Capitano. Chi fa sport capita. Abbiamo visto Ferrari, Ramirez e Depaoli. Non dobbiamo fasciarci la testa e pensare questa partita. Quagliarella sta bene. E’ il nostro punto di riferimento, ho fiducia in lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy