Sampdoria, amarcord blucerchiato e prove di futuro: Vialli convoca Mancini e aspetta Ferrero. Il Palermo…

Sampdoria, amarcord blucerchiato e prove di futuro: Vialli convoca Mancini e aspetta Ferrero. Il Palermo…

Il gruppo Vialli è pronto ad acquistare le quote della Sampdoria: la palla adesso passa a Massimo Ferrero che non avrebbe abbandonato l’idea di acquistare il Palermo…

Una vera e propria rimpatriata tra vecchie glorie.

Una partita a calcetto andata in scena in quel di Cremona tra i protagonisti dello scudetto vinto dalla Sampdoria nel 1991. Un incontro organizzato da Gianluca Vialli a Villa Affaitati Trivulzio di Belgioioso, dove vive l’ex campione blucerchiato. Presente anche l’attuale commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini. “Mercoledì pomeriggio, proprio mentre la Sampdoria di Di Francesco stava facendo il suo debutto stagionale contro il Sellero Novelle, a Grumello sono scesi in campo bianchi contro blu. Bianchi: Pagliuca, Lombardo, Ivano Bonetti e ovviamente i gemelli del gol, Mancini e Vialli. Blu: Pari, Vierchowod, Lanna, Invernizzi e Salsano. Un evento unico, una partita così non si vedeva da anni”, scrive l’edizione odierna de ‘Il Secolo XIX’.

Una partita decisa ai rigori, quello decisivo calciato da Pagliuca. Vialli ha segnato, ma “non si è parlato della trattativa per la Sampdoria. O meglio, se n’è parlato pochissimo. Giusto un paio di accenni. Perché poi c’è poco da dire. Solo da aspettare”. Sì, perché adesso, dopo l’intervento di Edoardo Garrone utile a superare l’impasse creatosi tra Massimo Ferrero ed il gruppo Vialli, la palla passa al presidente della Sampdoria che, nonostante le dichiarazioni di rito rilasciate nei giorni scorsi, non avrebbe abbandonato l’idea di acquistare il Palermo.

Palermo, Ferrero torna alla carica: progetto da 20 milioni, contattati Perinetti e Iachini. La situazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy