Salernitana, tifoso colpisce con un pugno il portiere Micai. Il club annuncia: “Denunceremo il responsabile”

Salernitana, tifoso colpisce con un pugno il portiere Micai. Il club annuncia: “Denunceremo il responsabile”

La nota diffusa dal club granata a seguito dell’incresciosa vicenda verificatasi pochi giorni fa al termine dell’allenamento a porte aperte della Salernitana

Ore concitate in casa Salernitana.

Incresciosa vicenda, quella verificatasi a tre giorni dalla partita d’andata dei playoff contro il Venezia, che determinerà chi tra le due compagini potrà mantenere la categoria al termine di un campionato ricco di colpi di scena. Al termine dell’allenamento a porte aperte svoltosi allo stadio Arechi sabato pomeriggio, il portiere Alessandro Micai, è stato vittima di una violenta aggressione da parte di un tifoso con cui lo stesso giocatore avrebbe avuto un diverbio mentre si apprestata a salire nella sua auto. In articolare, il supporter della Salernitana, avrebbe prima strattonato l’estremo difensore per poi sferrargli un pugno che gli avrebbe conseguentemente provocato la rottura degli occhiali. Un fatto gravissimo ripreso dalle telecamere di sorveglianza presenti all’interno dell’impianto sportivo granata che, come confermato da una nota diffusa dal club in queste ore, ha spinto la società a denunciare l’accaduto alla magistratura.

Di seguito il comunicato diffuso questo pomeriggio, tramite i propri canali ufficiali, dalla società campana:

“A seguito del gesto vigliacco ed increscioso verificatosi nel pomeriggio di ieri all’esterno dello stadio la Salernitana comunica che adirà le vie legali denunciando gli autori di questo gesto al fine di tutelare il proprio tesserato coinvolto, la società e l’immagine sana della tifoseria granata”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy