Roma-Sassuolo, Fonseca: “Fiducioso per questa gara, ma non svelerò la nostra strategia. Smalling? E’ out, Zaniolo…”

Roma-Sassuolo, Fonseca: “Fiducioso per questa gara, ma non svelerò la nostra strategia. Smalling? E’ out, Zaniolo…”

Le parole del tecnico della Roma, Paulo Fonseca, alla vigilia della sfida contro il Sassuolo

Nuovo impegno per la Roma.

Dopo la pausa per le Nazionali, i giallorossi, sono pronti a tornare in campo per affrontare il Sassuolo nella terza giornata di Serie A. Test immediatamente successivo al derby pareggiato contro la Lazio che ha lasciato l’amaro in bocca a tutto l’ambiente capitolino e in cui, la formazione di Paulo Fonseca, sarà chiamata ad offrire una prova convincente in grado di archiviare l’1-1 dello scorso turno di campionato.

“Zaniolo? Sono soddisfatto. Poi va capito che è giovane e sono cambiate molte cose. Sicuramente è un giocatore che lavora bene in fase difensiva. E’ un normale processo di crescita. Riponiamo grande fiducia e speranza in lui” le parole di Paulo Fonseca in conferenza stampa, poi soffermatosi sulle condizioni di Smalling: “Ha accusato un piccolo fastidio all’adduttore, non è niente di grave, in ogni caso abbiamo deciso di non correre rischi – ha evidenziato in conferenza stampa il tecnico della Roma Paulo Fonseca – Vogliamo che sia al 100%, non all’80 o al 70%, avremo una serie di partite e ci sarà bisogno di tutti. Ho deciso d’accordo con lo staff medico di gestire la situazione in questo modo”.

“Ho visto la squadra migliorare giorno dopo giorno, sono fiducioso per questa gara. Ci sarà qualcosa di diverso ma non ho intenzione di svelare quale sarà la nostra strategia per la partita di domani. Non sono il tipo di persona a cui piace trovare scuse, pretesti e alibi. Siamo arrivati qui sapendo che questa squadra ha avuto un passato difficile per quanto riguarda gli infortuni, fin dal primo giorno è sempre stata una nostra preoccupazione. Insieme allo staff medico, ai preparatori e al nutrizionista siamo lavorando per evitare questa situazione, che in ogni caso non riguarda solo la Roma ma la maggior parte dei club europei, anche in Italia. Noi stiamo sviluppando dei programmi per prevenire queste situazioni che in ogni caso è impossibile prevenire al 100%. Mkhitaryan? E’ arrivato in buone condizioni fisiche, è pronto e a disposizione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy