Roma-Sassuolo, De Zerbi: “Chiriches e Defrel fortissimi. Toljan o Muldur? Ecco chi gioca domani…”

Roma-Sassuolo, De Zerbi: “Chiriches e Defrel fortissimi. Toljan o Muldur? Ecco chi gioca domani…”

Il tecnico dei neroverdi ha parlato alla vigilia della sfida contro i giallorossi

Grande match tra le mura dello stadio Olimpico.

In occasione della terza giornata di Serie A la Roma affronterà il Sassuolo reduce dallo straordinario successo con la Sampdoria, alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo i due pareggi contro GenoaLazio.

Alla vigilia della gara il tecnico dei neroverdi, Roberto De Zerbi, è intervenuto in conferenza stampa, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “A volte giocheremo con un centrocampista in più, a volte con un attaccante in meno, cercando di sfruttare al meglio i giocatori, provando a mettere i più bravi e i più in forma in campo, rispettando l’avversario e le sue caratteristiche. Non c’è una situazione standard. Chiriches e DefrelSono due giocatori forti, fortissimi. Abbiamo una squadra molto forte. Il mercato ci vede uscire rinforzati e lo penso sul serio. Non vuol dire fare meglio dell’anno scorso, altrimenti conterebbe la carta ma è una squadra forte. Defrel non farà l’esterno a sinistra, quando giocherà cercheremo di farlo avvicinare a Caputo quando giocheranno assieme. Può fare l’esterno a destra ma lì c’è Berardi e non ci sarà questa soluzione. Chiriches è il giocatore giusto per noi: sa giocare, ci porta esperienza, ci porta spessore. Vediamo la condizione fisica, io so già ma lo scoprirete domani. Toljan o MuldurPotreste non vedere nessuno dei due. Toljan sta crescendo molto e ha bisogno di un periodo di adattamento, è timido e non è semplice cambiare Paese. Muldur ha fatto bene ma è giovane, quindi capiamo anche dove e quando utilizzarli. Obiettivo? Finire la stagione senza rimpianti e quando ti impegni al massimo e dai tutto hai poco da rimproverarti. Sulle cose che potresti fare meglio, fa parte del gioco, decidere prima le cose rispetto a quando tu le vai esaminare, a cosa fatta è facile, fare le scelte non è semplice facile azzeccarle“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy