Roma, Pallotta in tackle su Monchi: “Ha commesso parecchi errori. Non conosceva Zaniolo”

Le dichiarazioni dell’ex presidente dei giallorossi

Roma

Nelle ultime settimane James Pallotta sta tornando a parlare della sua esperienza in Italia.

Roma, Di Livio sentenzia: “Fonseca deve andare via. Il momento è molto delicato”

L’imprenditore americano non è riuscito a portare la squadra capitolina ai livelli sperati, ma ha comunque portato giocatori importanti ai giallorossi. Nelle ultime settimane ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha attaccato pesantemente l’ex direttore sportivo della Roma Monchi.

Il rapporto tra i due non è mai stato idilliaco, ma negli ultimi mesi prima dell’addio si era velocemente deteriorato. Pallotta accusa l’ex portiere del Siviglia di aver sbagliato diversi acquisti: “Ci siamo incontrati più volte a Londra. Il primo incontro è stato con Franco Baldini: Monchi non era nella sua lista. Mi prendo tutta la colpa. Under e Kolarov sono stati buoni acquisti, ma ci sono stati errori molto costosi … io sono stato un bravo. uomo d’affari perché ho fatto cose con la testa, anche se a volte i miei analisti dicevano qualcosa di diverso. Ho commesso degli errori, ma l’obiettivo è che i colpi siano maggiori degli errori, ma dovevo fidarmi. Sono rimasto in disparte e è stato un errore”.

L’ex presidente torna sull’acquisto di Zaniolo e critica fortemente Monchi, che non conosceva il talento ex Inter: “L’acquisto di Zaniolo? Il 100% del successo è per Franco Baldini. Ha chiamato l’Inter e ha detto loro che non avremmo venduto Nainggolan se non in cambio di Zaniolo. Monchi ha chiesto chi fosse Zaniolo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy