Roma, la rivelazione di Pallotta: “Volevo Ziyech! Non mi sarei dovuto fidare di Monchi, quanti errori”

Le parole dell’ex patron dei giallorossi

Roma

Senza Monchi il calciomercato della Roma sarebbe andato diversamente.

VIDEO Italia, l’alba azzurra di De Rossi: l’ex capitano della Roma esordisce nello staff di Mancini

Ecco le parole di James Pallotta, ex numero uno della Roma intervenuto in merito al suo complicato rapporto con il direttore sportivo oggi al Siviglia, Monchi. Tante le scelte di mercato sbagliate da parte dell’ormai ex dirigente dei capitolini, sul quale lo stesso imprenditore americano ha sparato a zero in queste ultime ore. Tramite il suo canale twitter, Pallotta ha infatti risposto ad alcune domande fatte da molteplici tifosi giallorossi nostalgici della vecchia gestione.

Roma-Napoli, Pellegrini: “Non è andata bene, doveva essere la partita delle ambizioni. Champions? Ci proviamo”

James Pallotta

Calciomercato Roma, l’Huracan piomba su Pastore: le ultime sul futuro dell’ex Palermo

Di seguito le sue dichiarazioni:“Ho pagato caro le scelte di Monchi, non avrei mai dovuto fidarmi di lui. Io volevo Ziyech, così come Baldini e Zecca. Questo è un dato di fatto documentato. Ma a Monchi non piaceva che il calciatore giocasse i Mondiali e quindi ha deciso di non portarlo alla Roma. Marquinhos è il mio grande rimpianto. Su altri… Capite che i giocatori volevano lasciare Roma e noi non avevamo scelta? Purtroppo è così che funziona il calcio. Io non ho mai cercato applausi, ho lavorato sodo ogni giorno”.

VIDEO Serie A, Happy Birthday Samuel: “The Wall” con Roma ed Inter, prodezze difensive e gol pesanti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy