Roma-Ajax, Dzeko: “Semifinale meritata. Fascia di capitano e futuro? Ecco cosa ne penso”

Le dichiarazioni del centravanti bosniaco

Roma

Parola a Edin Dzeko.

Roma-Ajax, Fonseca: “Non era semplice limitare l’attacco dei lancieri, orgogliosi di rappresentare l’Italia”

A margine del match di Europa League tra Roma e Ajax, l’attaccante bosniaco si è espresso così ai microfoni di Sky Sport: “Alla fine siamo riusciti a passare il turno e credo sia la cosa più importante, abbiamo sofferto sia all’andata che al ritorno ma la squadra ha dimostrato carattere. In passato magari avremmo mollato, oggi abbiamo corso fino alla fine tutti e ci siamo meritati la semifinale. Gol? Bisogna star lì dove arriva la palla, a 35 anni corro meno ma mi sono fatto trovare pronto. Calafiori ha giocato molto bene, contento per lui e per la sua prestazione. Manchester Utd? Siamo arrivati in semifinale e quindi potremo giocarcela alla pari con loro, il nostro cammino non è stato semplice ricordando che abbiamo affrontato Braga, Shakhtar e Ajax. Adesso dovremo vedercela contro un’altra grande squadra, ora serve conquistare un posto in finale”.

Roma

“Questo è il mio sesto anno a Roma, a livello personale non è stato forse il migliore per tante cose ma adesso è inutile guardare indietro. Ci sono tanti ragazzi che giocheranno per la prima volta una semifinale, dobbiamo divertirci perché non si gioca ogni settimana all’Old Trafford. Fascia da capitano? È stato sempre un onore indossarla, ma io in campo darò sempre tutto per questa maglia. Futuro? Difficile da pensare adesso, giochiamo fino alla fine e poi vedremo“.

VIDEO Roma-Ajax, giallorossi in semifinale: Brobbey spaventa Fonseca, Dzeko la chiude. Le immagini del match

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy