Real Madrid-Inter, Ramos perde la testa e insulta Hakimi: “Alzati, figlio di p****na. Sei un topo di fogna!”

Il capitano Blancos si è lasciato andare ad una serie di insulti all’indirizzo dell’esterno marocchino

Serata da dimenticare per Achraf Hakimi.

Non sarebbe potuto andare peggio il ritorno a Madrid dell’esterno nerazzurro Achraf Hakimi. Oltre al ko rimediato contro l’Inter, il giocatore, è stato considerato tra i “peggiori” della serata dopo una prestazione deludente culminata con una brutta papera che ha provocato il gol del momentaneo 1-0 in favore dei padroni di casa. Una serata storta condita dai pesanti insulti ricevuti durante la sfida dal capitano del Real Sergio Ramos, che avrebbe riservato al marocchino parole tutt’altro che benevole. Parole catturate dalle telecamere di Movistar presenti dietro la porta di Cortois che, in poche ore, hanno fatto il giro del web.

A ricostruire la vicenda è “Tuttosport”, secondo cui, “tutto sarebbe partito da un tentativo di dribbling dell’esterno nerazzurro che finisce in uno scontro vicino all’area del Real: Ramos colpisce Achraf che cade. Forse accentua un po’, sicuramente grida per lamentarsi e magari anche per attirare l’attenzione dell’arbitro. Fatto sta che il capitano delle merengues non la prende bene giudicando il volo dell’interista una simulazione bella e buona. Col risultato di esplodere in una serie di insulti che anche a causa dello stadio vuoto, si sono sentiti benissimo.

La ricostruzione più probabile, al netto del turpiloquio del sivigliano, sarebbe: «Buttati, put…. tua madre. Tirati su, caz…, strilli come un topo di fogna». Hakimi, mentre si tiene la caviglia per terra ha uno scatto quando si sente apostrofare così, ma non reagisce, forse ci resta più male“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy