Potenza-Catania, gli etnei fanno dietrofront: squadra regolarmente in campo per la Coppa Italia Serie C. Il comunicato

Potenza-Catania, gli etnei fanno dietrofront: squadra regolarmente in campo per la Coppa Italia Serie C. Il comunicato

Dopo la decisione di tornare a Catania, in seguito all’aggressione subita da Pietro Lo Monaco, il club rossazzurro cambia rotta e scenderà in campo contro il Potenza

Il Catania fa dietrofront.

Nonostante l’aggressione subita da Pietro Lo Monaco – che ieri ha rassegnato le dimissione -, e l’originaria decisione di non presentarsi in campo contro il Potenza in occasione della gara di Coppa Italia di Serie C, gli etnei alle ore 15.00 di questo pomeriggio disputeranno regolarmente la sfida. Il club rossazzurro ha infatti deciso di tornare sui propri passi, comunicando le nuove intenzioni della squadra.

Potenza-Catania, gli etnei scelgono di non giocare: la dura presa di posizione del club dopo l’aggressione a Lo Monaco

Di seguito, il comunicato ufficiale diramato pochi istanti fa dal Catania sul proprio sito di riferimento.

“Il Calcio Catania rende noto che, nonostante la proprietà intendesse rinunciare alla disputa della gara con il Potenza alla luce del gravissimo episodio di violenza ai danni dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco – aggredito oggi da alcuni ultras catanesi -, la squadra scenderà regolarmente in campo al “Viviani” alle ore 15.00. L’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, pur profondamente scosso, ritiene infatti che alla violenza sia necessario e doveroso reagire coraggiosamente con lo sport”.

Adilà della gara, il Catania ha comunque annunciato che nelle prossime ore presenterà un esposto alla Procura della Repubblica di Catania: l’intenzione della società è quella di denunciare i troppi fatti d’odio e di scellerata istigazione all’odio registrati in questi mesi che hanno accompagnato le sfortunate vicende societarie del club.

 

.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy