Portogallo-Ucraina, Santos: “Ronaldo? Non ha senso discutere della sua prova, il nostro obiettivo era vincere”

Le dichiarazioni del ct del Portogallo, Fernando Santos, a margine della sfida contro l’Ucraina

Il Portogallo riabbraccia CR7, ma non trova la vittoria all’esordio delle qualificazioni verso EURO 2020.

I lusitani dominano ma vengono bloccati sullo 0-0 dall’Ucraina che, nel finale, sfiora persino il gol della vittoria con Moraes. Serata nera per la formazione di Fernando Santos, costretta ad accontentarsi di un pareggio nel match andato in scena al Da Luz.

Un risultato deludente commentato in conferenza stampa, a margine della gara, anche dal ct della Nazionale portoghese.

“Non mi sono concentrato sulla prestazione di Ronaldo – ha ammesso Santos –  non era questo il nostro obiettivo. Ci interessava vincere, non come giocasse CR7, non ha senso discutere della sua prova. Ciò che conta è il Portogallo e il Portogallo non ha vinto. I calciatori non sono soddisfatti, Cristiano compreso. Joao Felix? Abbiamo 23 calciatori, chiunque sarebbe potuto essere la chiave per la vittoria. E’ facile dirlo dopo, se avessimo vinto staremmo parlando d’altro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy