Playout Serie B, Pescara-Perugia 2-1: Kouan non basta, Galano e Maniero firmano la rimonta

Playout Serie B, Pescara-Perugia 2-1: Kouan non basta, Galano e Maniero firmano la rimonta

Il commento di Pescara-Perugia

Il Pescara muove un passo verso la permanenza in cadetteria.

È andata in scena questa sera allo Stadio Adriatico la gara d’andata dei play-out di Serie B. La squadra di Andrea Sottil, che ha evitato la retrocessione diretta in virtù dei due punti di penalizzazione dati al Trapani per il ritardo nei pagamenti ai dipendenti ed al conseguente rigetto del ricorso dei granata, ha battuto tra le mura amiche il Perugia.

La compagine di Massimo Oddo era inizialmente andata in vantaggio. A rendersi protagonista, fin dai primi istanti del match, Christian Kouan, il quale al 40′ ha firmato il gol dello 0-1 beffando il portiere avversario su un cross di Marcello Falzerano. La rete dell’ivoriano, tuttavia, non basta ad intimidire il Delfino. Nella ripresa, infatti, Cristian Galano mette a segno il pari con un colpo di testa. Il match si mette in discesa per i padroni di casa, che si rendono più volte pericolosi, prima con Ledian Memushaj e poi con Hugo Campagnaro. L’occasione per completare la rimonta arriva però al 68′. Su una trattenuta in area di Hans Nicolussi ai danni di Manuel Pucciarelli il direttore di gara non ha dubbi e, dopo avere anche il VAR, indica il dischetto. A realizzare il gol dagli undici metri è Riccardo Maniero. Nel finale un po’ di nervosismo, con membri dello staff espulsi e qualche pallone di troppo in campo. Al triplice fischio il risultato è di 2-1. Le due compagini si rivedranno venerdì.

Nella gara di ritorno allo Stadio Renato Curi il Perugia dovrà tentare di mettere a segno almeno un gol senza subirne per evitare la retrocessione in Serie C. Il Pescara, da parte sua, non dovrà farsi sorprendere, anche in virtù della peggiore posizione in classifica. In caso di parità al termine dei tempi supplementari, infatti, a restare in cadetteria sarà la squadra che ha terminato il campionato al sedicesimo posto, ovvero la formazione di Massimo Oddo.

Serie B, play off e play out: date e accoppiamenti. Il calendario

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy