Pergolizzi avverte: “Savoia? Non possiamo permetterci errori, ecco cosa chiedo alla squadra”. E sul tridente…

Le dichiarazioni live rilasciate in conferenza stampa dal tecnico Rosario Pergolizzi alla vigilia di Palermo-Savoia

Poco più di ventiquattro ore e sarà Palermo-Savoia, match valido per l’undicesima giornata del campionato di Serie D.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida in programma domenica pomeriggio allo Stadio “Renzo Barbera” (fischio d’inizio alle ore 14.30), il tecnico del Palermo Rosario Pergolizzi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Contro il Savoia sarà fondamentale la lettura della partita, essere presenti ribattendo colpo su colpo. Servirà attenzione in fase difensiva con il sacrificio di tutti gli undici calciatori, non possiamo permetterci errori. Vorrei vedere la mia squadra concentrata, i giocatori devono fare tutto come sempre – ha spiegato il coach originario di Palermo -. Tridente? Vedremo cosa accadrà, dipenderà anche dal modulo degli avversari. Affrontare un bomber come Cerone? Non mi preoccupa solo lui, ma la squadra in generale che può darci filo da torcere. Se noi saremo bravi in campo, allora potremo prevalere. Ci sono delle partite che vanno preparate e motivate da sole, questa è una di quelle perché la definirei una partita di cartello. La concentrazione i giocatori la trovano da soli, la sfida però va giocata e quindi ci sarà da lavorare nel verso giusto. Finora tutti coloro che sono stati chiamati in causa hanno risposto bene, non mi aspetto nulla se non che la squadra giochi per divertirsi e non per il risultato. Deve giocare per loro stessi e per la città, ma che si diverta giocando a calcio. Dobbiamo sempre avere le proposizione al positivo, se hai voglia di fare raggiungi sempre gli obiettivi. Non voglio vedere paura, solo rispetto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy