Parma, Pellè: “Era arrivato il momento di lasciare la Cina, i gialloblu mi hanno voluto fortemente”

Le parole dell’attaccante dei ducali che è approdato in Italia dopo l’esperienza cinese

Parma

Graziano Pellè ha deciso di ripartire dal Parma dopo l’esperienza pluriennale vissuta in Cina con lo Shandong Luneng.

Il possente centravanti nel corso della propria carriera ha girato tantissime squadre, ma adesso ha scelto di tornare in Italia per dare una mano ai ducali. Il suo ritorno nella massima serie italiana è combaciato con una rete straordinaria siglata in rovesciata nella sconfitta subita dai suoi contro il Genoa. Le sue parole sul rientro in A nel corso dell’intervista rilasciata nell’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’.

“Semplicemente ero in scadenza di contratto e d’accordo con lo Shandong Luneng, dopo quattro anni e mezzo di successi, abbiamo deciso di separarci. Il Parma, anche per la necessità che c’era in quel momento, ha dimostrato di volermi: ho ascoltato il presidente Krause, mi ha fatto subito una buona impressione e ho accettato. Mi piacciono le sfide. D’Aversa? Pretende tanto dalla squadra. Tra me e lui c’è stato subito un buon feeling, perché anche a me piace molto lavorare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy