Paolo Rossi, la moglie: “Tante iniziative per ricordare il mio Pablito, comprerò sua maglia. Io contattata dalla Juve”

A un mese dalla prematura scomparsa di Paolo Rossi, parla la moglie, Federica Cappelletti

Parla Federica Cappelletti.

A un mese dalla prematura scomparsa di Paolo Rossi, la moglie, intervenuta ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, ha raccontato a cuore aperto il dolore provato in queste settimane e come sta provando a superare l’assenza di Pablito: “Non è stato facile, ma non mi sono mai sentita sola. Si è fatto vivo il mondo intero. Uno dei primi è stato Karl Heinz Rummenigge, cosa che mi ha colpito. Poi Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Alberto Tomba… E mi fermo qui perché sono troppi”.

INIZIATIVE – “Un museo dedicato, le motre, un film o una serie tv : ho già ricevuto varie proposte da case di produzione e devo capire quali siano quelle giuste. Mi ha contattato anche la Juve, per una cosa che faremo più avanti. Sono travolta dagli inviti, devo mettere ordine, riflettere”.

MAGLIA ITALIA-BRASILE – “Juninho Fonseca, l’ex giocatore del Brasile che l’aveva ottenuta in cambio della sua negli spogliatoi, chiede 50mila euro e stiamo trattando. Spero di riportarla in Italia, con l’aiuto di amici che mi affiancano. Del resto mi hanno detto che una figurina di Paolo ha raggiunto i 70 euro di valore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy