Pallone d’Oro, Messi verso la vittoria: CR7 salta la cerimonia di premiazione? Il portoghese…

Pallone d’Oro, Messi verso la vittoria: CR7 salta la cerimonia di premiazione? Il portoghese…

Questa sera Lionel Messi potrebbe conquistare il sesto Pallone d’Oro. E intanto Cristiano Ronaldo…

Il momento tanto atteso è arrivato.

Questa sera, a Parigi, i big del calcio si ritroveranno per conoscere il nuovo vincitore del titolo più ambito della disciplina. Nel centralissimo teatro Chatelet, infatti, si svolgerà l’edizione 2019 del Pallone d’Oro. Serata ricca di premi ed emozioni anche in Italia in cui, proprio questa sera, si terrà il Gran Galà del Calcio AIC. Cerimonia in cui quest’anno, oltre ad essere premiati i migliori 11 del calcio maschile, verranno premiate anche le top 11 del calcio femminile. Ad essere introdotte anche le sezioni speciali, in cui rientrano le categorie: allenatore, arbitro, squadra e il giovane di Serie B che si è maggiormente distinto nel corso dell’ultimo campionato. Tutti premiati da una giuria d’eccezione formata da allenatori, arbitri, giornalisti, Ct, e Ct della Nazionale, calciatori e calciatrici della Serie A.

Proprio a poche ore dall’inizio delle due cerimonie alcune indiscrezioni, circolate sulla possibile assenza del fuoriclasse portoghese, si sono aggiunte a quelle già preesistenti sulla vittoria di Lionel Messi del Pallone d’Oro. L’ex Real Madrid infatti, secondo alcuni rumors, salterà la premiazione che si terrà questa sera a Parigi per recarsi al Gran Galà del Calcio a Milano. L’ipotesi infatti è che CR7, nominato miglior giocatore dello scorso campionato italiano, possa decidere di rimanere in Italia per ritirare il premio. Il cinque volte Pallone d’Oro, nel tridente d’attacco assieme a Fabio Quagliarella e Duvan Zapata, sarà anche premiato nella top 11 dello scorso campionato. A centrocampo presenti Ilicic, Barella e Pjanic, in difesa Cancelo, Chiellini, Koulibaly e Kolarov, e infine in porta Handanovic.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy