Palermo, ventidue anni fa la disfatta con la Battipagliese: rosanero in C2, poi arrivò il ripescaggio

Palermo, ventidue anni fa la disfatta con la Battipagliese: rosanero in C2, poi arrivò il ripescaggio

Al “Pastena” la sconfitta per 1-0, al ritorno solo un pari a reti bianche

Ci sono favole senza lieto fine e quella del Palermo di Arcoleo, senza dubbio, lo è stata“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia, ricordando la disfatta dei rosanero di ventidue anni fa nel playout di Serie C1 contro la Battipagliese. Un Palermo che nel giro di due anni è passato dalla possibile promozione nella massima serie alla retrocessione in Serie C2, sempre con Arcoleo alla guida. “Dal punto di vista sportivo, forse, è stato il punto più basso di sempre per il Palermo, che già in precedenza si era trovato in C2 e fino a qualche settimana fa giocava in Serie D, ma mai è stato condannato dal campo a retrocedere in queste categorie. Mai prima del 1998, almeno, un anno più nero che rosa“, si legge

Nella gara d’andata, al “Pastena” la Battipagliese si impose per 1-0 grazie ad una rete del difensore Simone Loria, al ritorno un pari a reti bianche. Una doppia sfida playout che condannò i rosanero alla Serie C2, fortunatamente poi evitata grazie al ripescaggio. Ma quel giorno i tifosi del Palermo lo ricordano ancora, viste anche le aspre contestazioni avviate dalla tifoseria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy