Palermo, si tratta per i diritti tv: diverse emittenti interessate ai rosanero. Sky, Dazn e Cairo Communication…

Palermo, si tratta per i diritti tv: diverse emittenti interessate ai rosanero. Sky, Dazn e Cairo Communication…

L’obiettivo del club rosanero è quello di avere la copertura delle gare a partire dalla prima giornata contro il Marsala

Pochi giorni poi si conoscerà il nome dell’emittente che trasmetterà in diretta tutte le gare del Palermo nel campionato di Serie D.

Il club rosanero lavora da diverse settimane per cercare di raggiungere l’accordo con una delle piattaforme interessate ad acquisire i diritti degli incontri della squadra allenata da Pergolizzi. Il soggetto incaricato a trattare è Gianluca Paparesta, ex arbitro e presidente del Bari, che in questi giorni ha anche fatto diversi incontri per cercare di trovare l’intesa con una delle piattaforme che in questi giorni ha mostrato interesse.

L’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia ha fatto il punto sulle tempistiche entro le quali si potrebbe giungere un accordo, con Sky, Dazn e Cairo Communication che al momento sembrano esser in vantaggio sulle altre emittenti: “A prescindere da quale sarà l’emittente prescelta, già nella prima partita di campionato domenica pomeriggio a Marsala dovrebbe esserci copertura televisiva, tanto che l’annuncio ufficiale potrebbe arrivare nel corso dei prossimi giorni. Nella peggiore delle ipotesi la prima sfida in diretta sarà quella casalinga contro il San Tommaso, ma la società nutre grande ottimismo per la copertura già da domenica primo settembre“.

Non solo territorio nazionale ma anche trasmissione delle gare all’esterno. Questo è uno degli obiettivi del vicepresidente del Palermo Tony Di Piazza, che vorrebbe dare ai tifosi rosanero che vivono fuori dall’Italia la possibilità di guardare gli incontri del Palermo: “Su questo fronte, però, le novità potrebbero arrivare in tempi un po’ più lunghi. Intanto si parte dal territorio nazionale, con il Palermo che sarà visibile per tutti i tifosi in giro per l’Italia“, conclude il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy