Palermo, senti Pillon: “Le situazioni che si sono create non fanno bene al calcio, le regole vanno rispettate”

Palermo, senti Pillon: “Le situazioni che si sono create non fanno bene al calcio, le regole vanno rispettate”

L’ex tecnico del Pescara ha detto la sua sul caos delle ultime settimane in Serie B, soffermandosi sulla situazione riguardante i rosanero

Il Palermo riesce ad evitare la Serie C, ma non tutti sono d’accordo con la scelta presa dalla Corte d’appello della Figc.

In viale del Fante, dove Arkus Network prosegue nel lavoro per cercare di sistemare i bilanci rosanero per presentarsi al meglio per a nuova stagione, continuano ad arrivare frecciate. L’ultima, in ordine di tempo, arriva da Giuseppe Pillon. L’ex tecnico del Pescara, che sulla carta ha concluso il campionato alle spalle dei rosa, ha avuto da ridire sulla decisione della Figc. Queste le parole dell’ex biancazzurro intervistato da Tuttomercatoweb.com: “Le situazioni che si sono create non fanno bene al calcio. Non voglio entrare nel merito di queste vicende che ci sono state. Sicuramente le regole devono essere rispettate. Per quanto riguarda il campionato è stato uno dei più belli degli ultimi anni…”.

Palermo, nodo iscrizione: servono 8 milioni di euro. Lucchesi: “Salvatore Tuttolomondo? E’ tranquillo…”

Deluso dal mancato rinnovo contrattuale col club abruzzese, Pillon ha detto la sua anche sul futuro che potrebbe presto attenderlo: “Il bilancio del lavoro fatto a Pescara direi che è positivo. Quest’anno siamo partiti per fare un campionato tranquillo e invece siamo arrivati ad un passo dalla Serie A. Sapevo che sarebbe finita così da febbraio quando non era stata esercitata l’opzione. Avevo fatto un contratto secondo cui sarei rimasto in caso di vittoria del campionato. A Pescara mi sono trovato benissimo con tutti, non posso dire niente di male. Aspetto la chiamata giusta. Ormai tutte le panchine sono andate. Pensavo dopo aver fatto un ottimo campionato di ricevere qualche chiamata, ma nel calcio non bastano i risultati. Gli allenatori non vengono misurati solo dai risultati, contano anche altre cose“.

Serie B, si riparte il 23 agosto: toni duri in assemblea, tensione tra Balata e i club

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy