Palermo, Santana quattordici anni dopo: dall’Udinese al Biancavilla, gol nella stessa porta

Palermo, Santana quattordici anni dopo: dall’Udinese al Biancavilla, gol nella stessa porta

A quattordici anni di distanza Mario Alberto Santana ha realizzato una rete indossando la maglia del Palermo al Renzo Barbera: l’ultima risaliva alla sfida contro l’Udinese

Una pausa durata quattordici anni.

Ieri il Palermo è sceso sul campo del Renzo Barbera per affrontare il Biancavilla, match valido per la Coppa Italia di Serie D: gli ospiti avevano sbloccato il risultato grazie al grandissimo gol di Marcellino, ma i rosanero erano riusciti a riprendere in mano la gara con la rete di Mario Alberto Santana, che con un preciso colpo di testa non ha sprecato l’assist di Martinelli. A decidere la vincitrice sono stati dunque i calci di rigore, e per i padroni di casa sono stati fatali gli errori di MauriCrivello, che sono costati la sconfitta e la conseguente eliminazione dalla competizione.

VIDEO Palermo-Biancavilla 1-1: non basta Santana, rosa eliminati ai rigori. Gli highlights del match

Come ricorda l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia, l’ultima rete di Santana realizzata sul campo del Renzo Barbera risale al 13 marzo del 2005, quando l’attaccante argentino segnò il gol della bandiera contro l’Udinese che trionfò 5 a 1 grazie alla tripletta di uno scatenato David Di Michele, l’anno successivo acquistato dal Palermo.

Una rete che lo stesso Santana, al termine della sfida di ieri, ha ammesso di non ricordare: “Ne faccio pochi di gol. Difficile ricordarlo…“, ma che rappresenta perfettamente il cambiamento radicale che il club ha subito nell’arco di questi quattordici anni. Quella sconfitta contro l’Udinese aveva infatti messo fine al sogno dei rosanero, guidati quella stagione da Francesco Guidolin, di raggiungere la Champions League, mentre la gara di ieri aveva messo in palio un posto nei trentaduesimi di finale della Coppa Italia di Serie D. L’unica somiglianza tra quel Palermo e quello di oggi è dunque la presenza del classe ’81, che sembra intenzionato a prendere in mano le sorti della squadra e portarla verso la promozione in Serie C, con l’obiettivo principale di regalare ai tifosi rosanero una squadra che possa giocare tra i professionisti.

VIDEO Palermo, Santana: “Perdere fa sempre male. Roccella? Abbiamo un solo obiettivo…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy