Palermo, ricordi il pareggio per 3-3 in rimonta col Milan che valse la qualificazione in Coppa Uefa?

Palermo, ricordi il pareggio per 3-3 in rimonta col Milan che valse la qualificazione in Coppa Uefa?

Quindici anni fa il pari a San Siro contro i rossoneri permise alla squadra allora allenata da Francesco Guidolin di staccare il pass per la qualificazione in Europa

La prima volta non si scorda mai, nemmeno a quindici anni di distanza. Quelli che ricorrono oggi dalla partita che aprì al Palermo le porte dell’Europa, per la prima volta nella sua storia“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia ricordando il cammino che portò i rosanero per la prima volta in Coppa Uefa. Correva l’anno 2005 e la squadra allora allenata da Francesco Guidolin, grazie ad un pareggio in rimonta a San Siro contro il Milan riuscì a qualificarsi per la competizione europea con un turno di anticipo, avendo la meglio nella sfida a distanza contro il Messina.

MILAN, ITALY – MAY 20: Lamberto Zauli of Palermo challenges Lamberto Zauli of AC Milan during the Serie A game between AC Milan and Palermo at the Guisseppe Meazza San Siro Stadium on May 20, 2005 in Milan, Italy. (Photo by New Press/Getty Images)

Il Palermo affrontava il Milan a San Siro di venerdì, per far sì che i rossoneri si preparassero al meglio per la finale di Champions League contro il Liverpool. La gara dei rosanero inizia subito in salita con i rossoneri che passano in vantaggio all’8′ con Serginho, un minuto dopo un’autorete di Costacurta permise a Corini e compagni di pareggiare. Il Palermo non sembra esser in partita, tanto che il Milan torna ancora avanti con Serginho (16′) e trova anche il 3-1 con Tomasson (32′).

MILAN, ITALY – MAY 20: Christian Terlizz of Palermo challenges Jon Dahl Tomason of AC Milan during the Serie A game between AC Milan and Palermo at the Guisseppe Meazza San Siro Stadium on May 20, 2005 in Milan, Italy. (Photo by New Press/Getty Images)

Nella ripresa il Milan abbassò leggermente la concentrazione, anche in virtù dell’imminente sfida di Champions contro i Reds che li attendeva da lì a breve. Al 77′ un rigore di Toni riaccende le speranze per il Palermo che due minuti dopo riacciuffa clamorosamente il pari con Barone, fissando il punteggio finale sul 3-3. Un pareggio che non basta per l’Europa che venne, invece, conquistata dai rosanero grazie al passo falso del Messina sul campo del Brescia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy