Palermo, rebus campionato: la sfida col Savoia e l’ipotesi di due promozioni in Serie C

Palermo, rebus campionato: la sfida col Savoia e l’ipotesi di due promozioni in Serie C

Domenica scorsa allo stadio “Giraud” sarebbe dovuta andare in scena la sfida tra i bianchi ed i rosanero

Tutto fermo.

I campionati sono tutti in attesa di capire e conoscere quale sarà il loro futuro. L’attuale emergenza legata al virus COVID-19 sta mettendo in ginocchio l’intera popolazione mondiale e se prima non si riuscirà a superare questa situazione è praticamente impossibile stabilire quando ripartirà anche il mondo dello sport. Nello specifico caso legato al Palermo, il torneo di Serie D è bloccato dall’1 marzo, con i rosanero in vetta alla graduatoria con sette lunghezze di vantaggio sul Savoia.

Domenica scorsa ci sarebbe dovuto essere lo scontro diretto che poteva riaprire o chiudere definitivamente la corsa alla promozione in Serie C, ma così non è stato. Al termine del campionato mancano attualmente otto gare e da quel che filtra, l’intenzione della LND è quella di voler concludere il torneo regolarmente, anche a rischio di dover giocare fino ben oltre i termini. Uno degli aspetti aspetti da chiarire è sicuramente, però, quello legato ai contratti dei calciatori che scadono il 30 giugno.

La via più semplice resta quella di prorogare i rapporti in essere per far completare le partite restanti. Nulla è però ancora certo e il rischio concreto è quello che il prossimo 3 aprile venga fatto un nuovo rinvio, visto che comunqe la situazione di emergenza è ancora in atto.

Nel caso in cui, invece, non si dovesse riprendere più a giocare, il Savoia ha anche proposto la soluzione di promuovere due squadre in C: “Il Palermo si è detto favorevole alla proposta – scrive il quotidiano La Repubblicama ha sottolineato la difficile attuazione visto che in Lega Pro si formerebbe un nuovo girone oltre ai tre esistenti in un momento storico del calcio italiano in cui si cerca di tagliare il numero delle squadre professionistiche“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy