Palermo, prosegue la contestazione: nuovo striscione ultras al “Renzo Barbera”

Nuovo striscione al “Renzo Barbera”: la CNI torna a contestare la società

palermo

Nuovo striscione al “Renzo Barbera”. 

Non si placano i malumori della tifoseria rosanero, insoddisfatta dai numeri e dalle prestazioni deludenti della squadra di Roberto Boscaglia, e scossa dalla notizia diffusa questa mattina relativa alla messa in vendita del Palermo da parte dell’attuale patron rosanero Dario Mirri. Una situazione che preoccupa la tifoseria: tornata ad interrogarsi su quale futuro attenderà il club di Viale del Fante, rifondato nell’estate del 2019 dal gruppo Hera Hora, dopo il fallimento avvenuto lo stesso anno. 

Dopo lo striscione di contestazione nei confronti della società esposto nei giorni scorsi a seguito della sconfitta maturata dai rosa sul campo dell’Avellino, nella serata di oggi, un nuovo striscione è comparso all’esterno dell’impianto sportivo di Viale del Fante.

“Società vendesi, serietà affittasi”, il breve ma chiaro messaggio del gruppo ultras.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy