Palermo, problema campo d’allenamento: squadra costretta a continui spostamenti. La situazione

Palermo, problema campo d’allenamento: squadra costretta a continui spostamenti. La situazione

In attesa di risolvere la questione legata al “Tenente Onorato” i rosanero di Rosario Pergolizzi continuano a non avere una stabile base operativa

La girandola dei campi per allenarsi non è finita. Col «Tenente Onorato» fuori uso, almeno fin quando il contratto tra l’Esercito e il vecchio Palermo sarà in essere, la squadra di Pergolizzi è costretta a girovagare per lavorare su un terreno di gioco in erba“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia parlando della questione legata al campo di allenamento del Palermo. I rosanero, da quando sono rientrati dal ritiro estivo di Petralia Sottana, hanno avuto come base operativa il terreno di gioco del Cus Palermo. Dalla prossima settimana, però, gli uomini di Pergolizzi saranno con tutta probabilità costretti a spostarsi, tanto che già oggi la seduta di rifinitura in vista del San Tommaso si svolgerà allo stadio Renzo Barbera.

FOTO Palermo, seduta di allenamento al Cus: c’è anche il neo-acquisto Ficarrotta

L’impianto nel quale il Palermo si trasferirà è quello del «Pasqualino» di Carini. Struttura nella quale i rosanero si sono già allenati nelle passate settimane, con tanto di amichevole giovedì scorso contro il Cus. La problematica è però legata fatto che il campo è in erba sintetica, a dispetto Cus che vanta un terreno in erba. Nonostante ciò il campo del Centro Universitario Sportivo potrebbe ugualmente restare un’alternativa per qualche allenamento nel corso delle prossime settimane: “Se il club rosanero riuscirà a far collimare le proprie esigenze con quelle delle altre squadre universitarie (non solo calcistiche), allora ci sarà la possibilità di rivedere il Palermo nel campo di via Altofonte. Finché non si troverà una soluzione per il «Tenente Onorato», però, i rosa dovranno traslocare“, conclude il quotidiano.

Palermo, il Cus è indisponibile: allenamenti al “Pasqualino” di Carini. Il nodo “Tenente Onorato” e l’attesa per il fallimento della vecchia società

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tony - 1 settimana fa

    perchè non ripristinare i campi castelnuovo per centro sportivo e vicino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy