Palermo-Potenza, l’arma di Capuano è il silenzio: contro i rosanero col 3-5-2 senza Conson e Cianci

Il Potenza ha scelto l’arma del silenzio per preparare la trasferta di Palermo

“Il Potenza ha scelto l’arma del silenzio per preparare la trasferta di Palermo, una sfida per nulla semplice che arriva dopo due sconfitte consecutive per gli uomini di Capuano”.

Apre così l’odierna edizione del Giornale di Sicilia che punta i riflettori in casa Potenza. Un momento tutt’altro che positivo per la compagine lucana che, questo pomeriggio, affronterà proprio il Palermo di Roberto Boscaglia fra le mura del “Renzo Barbera”. Il Potenza, che ieri è partito alla volta del capoluogo siciliano non è una squadra al completo. D’altra parte, il crollo di Vibo Valentia grazie alla rete messa a segno dall’ex centrocampista del Palermo, Danilo Ambro, al minuto 86 “ha sancito la crisi definitiva dei rossoblù, che in classifica si trovano a pochi passi dal baratro della zona play-out”.

Ezio Capuano, approdato in Basilicata lo scorso 3 novembre prendendo il posto dell’esonerato Mario Somma, dovrà fare a meno di numerose e importanti pedine dello scacchiere rossoblu: ConsonCianciNigroDiogo Pinto Baclet fra tutti. Ma non solo; contro la Vibonese, infatti, altri due calciatori lucana hanno giocato stringendo i denti, accusando qualche problema fisico. Resta da capire, dunque, chi sarà in condizione di sfidare i rosanero. Il Potenza, al momento, ha solo un’arma: il silenzio. “Bocche cucite, in attesa di scendere in campo per una partita che il calendario avrebbe previsto per la seconda giornata di campionato, ma che il Covid-19 ha costretto (per ben due volte) al rinvio a metà novembre. Al terzo tentativo, Palermo-Potenza si gioca e andrà in scena in condizioni totalmente diverse rispetto a quelle che si sarebbero viste in avvio di stagione”. Una cosa, però, è certa: le assenze e le tante defezioni tecniche non dovrebbero indurre Capuano a cambiare modulo, che a Palermo potrebbe e dovrebbe confermare il suo fidato 3-5-2 già visto in precedenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy