Palermo, occhio al mercato degli svincolati: dopo Luperini si lavora Almici. Situazione e dettagli

Palermo alla ricerca di altri rinforzi tra gli svincolati: nel mirino Alberto Almici

“Al Palermo, adesso, non resta altro che cercare rinforzi tra gli svincolati”.

Apre così l’odierna edizione del ‘Giornale di Sicilia’, che punta il riflettori in casa Palermo. La sessione estiva di calciomercato si è chiusa da appena due giorni, ma l’organico rosanero non è ancora del tutto completo, la dirigenza, dunque, è chiamata a rinforzare la rosa a disposizione di Roberto Boscaglia attingendo all’elenco dei giocatori senza contratto. Il primo è già arrivato: si tratta di Gregorio Luperini, il centrocampista classe ’94 – duttile e talentuoso – ha trovato un accordo triennale con il club di Viale del Fante, ma non sarà a disposizione per la gara di oggi a Terni.

Resta in stand-by, invece, la trattativa apertasi nelle ultime ore di calciomercato per Alberto Almici dal Verona, “l’esterno ha raggiunto un accordo col club scaligero per svincolarsi, in modo da poter firmare un contratto con altre squadre anche a mercato chiuso. La trattativa col Palermo, al momento, non si è sbloccata, col tornante classe 1993 che sta valutando altre possibili offerte. Se Almici si guarda attorno, la dirigenza rosanero resta in attesa di risposte e tiene d’occhio le eventuali alternative”. 

Intanto, per la sfida con la Ternana, Boscaglia, che dovrà fare a meno sia di Crivello che di Corrado – entrambi out -, è stato costretto a inserire tra i convocati anche Marong, inizialmente tenuto fuori lista dalla società. “Il giovane difensore gambiano, in organico già lo scorso anno in Serie D, era stato aggregato al gruppo per il ritiro in prova e, dopo il pre -campionato a Petralia Sottana, non era stato confermato dal club. Qualche giorno dopo, invece, la dirigenza ha fatto dietrofront e lo ha messo sotto contratto per due anni, senza però garantirgli un posto in lista, considerando il numero limitato di slot a disposizione”, si legge.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy